domenica 13 agosto 2017

Pre-raduno fingercooking 2017

Il giorno precedente al raduno di Orta, ho avuto il piacere di ospitare Andrea e Stefano a casa mia, visto che il loro treno passava da Torino e avevamo deciso di proseguire assieme in macchina fino al lago d'Orta.   
La giornata è cominciata con un giretto a piedi per il centro di Torino (sotto un sole cocente), quindi un salto alla basilica di Superga, con doverosa sosta alla stele della tragedia del Grande Torino. Infine, cotti da temperature sempre più proibitive, siamo arrivati a casa mia dove abbiamo fatto un braciolata a cui si è aggiunto Gianfranco. 
Ovviamente siamo passati agli strumenti: Stefano ha ghermito l'Ovation di  Gianfranco, Andrea si è abbarbicato alla mia Recording King RP1, io agli attrezzi per la griglia e a Gianfranco non è rimasto altro da fare che registrare qualche pezzo col cellulare. Le immagini sono molto scure per il buio incombente e l'audio non proprio perfetto, ma ho cercato in qualche modo di migliorare i video e  ne ho ricavato un collage con qualche foto scattata da me:


Come potete notare alla fine della serata sono riuscito a strappare la mia RK ad Andrea, solo grazie alla minaccia di "grigliare" sulla carbonella anche il suo prezioso mandolino ...

39 commenti:

  1. Carnazza, carnazza, alla faccia dell'acido urico,,,

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti, tra la grigliata e polenta con cervo il giorno dopo al Mottarone, ho fatto la mia scorta di proteine fino a capodanno.
      Ma quando la carne è buona, ci sta anche esagerare un po', semel in anno...

      Elimina
  2. che bella serata, ragazzi. carni buonissime, formaggi che non sto a dirvi, sennò mi volete male, ottima compagnia in musica con l'arrivo anche di Gian e quella chitarrina, la RK RP1 Schoenberg che dovevano strapparmela dalle mani. Una delle mie chitarrine preferite in abete-mogano. Leggerissima, dal suono rotondo e vellutato, perfetta per una dimensione intima quando si suona con delicatezza, ma che poi buca alla grande quando spingi. E considerate che eravamo all'aperto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-) devo dire che quella sera gongolavo per tutte le moine che hai fatto per laia RK. Ed in effetti, come si sente nel primo pezzo, nelle tue mani ha tirato fuori un gran suono. Trovo che dalla prima volta che ti ho sentito suonare,a Sarzana 2014, sei migliorato molto, hai un tocco molto più robusto.

      Elimina
    2. @Andrea: pensa che la rk schoenberg praticamente non la uso più. Rispetto alle altre mie chitarre ha la tastiera più stretta e non mi ci trovo. Poi adesso di chitarre ne ho davvero troppe. Se mai ti venisse una voglina fammi sapere ;)

      Elimina
    3. Hai sottomano un possibile acquirente... Ti conviene battere il ferro finché è caldo!

      Elimina
    4. Eh eh... Non ho cuore di metterla in vendita, ma passarla a un amico sarebbe diverso. Se gli interessa gliela porto a cremona e gliela faccio provare. La mia non è cutaway poi come ricorderete le ho reincollato il ponte. Non so nemmeno se ha la stessa tastiera della tua. Insomma va provata :)

      Elimina
    5. urca, ci penso eccome! Finora la mia GAS in previsione di Cremona aveva già prodotto alcuni possibili scenari, adesso se ne aggiunge un altro ;)

      Elimina
    6. Allora prima del ritrovo cremona fammi sapere! ;)

      Elimina
    7. sicuramente ben prima!
      a proposito, avete già scelto il giorno per la fiera di Cremona? immagino che voi riuscirete a fare tutto in giornata, io dovrò senz'altro pernottare e vorrei cominciare a farmi un'idea.

      Elimina
    8. Allora prima del ritrovo cremona fammi sapere! ;)

      Elimina
    9. Commento doppio, il cell sclera!
      Non so ancora quale sarà la giornata migliore x cremona. Devo vedere se il prox anno scolastico riuscirò ad avere il sabato libero, nel caso potresti arrivare a reggio con l'alta velocitá e proseguire x cremona con me e il rev (se viene). Se occorre ti posso ospitare x una notte, stesso divano dove ha dormito stefano! :)

      Elimina
    10. Commento doppio, il cell sclera!
      Non so ancora quale sarà la giornata migliore x cremona. Devo vedere se il prox anno scolastico riuscirò ad avere il sabato libero, nel caso potresti arrivare a reggio con l'alta velocitá e proseguire x cremona con me e il rev (se viene). Se occorre ti posso ospitare x una notte, stesso divano dove ha dormito stefano! :)

      Elimina
    11. mmmm...sono allergico alle fiere. troppe ne ho fatte.
      Ho visto le foto di Cremona: capannoni con gli stand, luci sparate, caldo, rumore...non fa per me.

      Elimina
    12. Dai Rev, c'è un padiglione riservato alle chitarre acustiche (Acoustic Village). Alla fine di settembre ci sarà meno caldo e cambierai idea ;)

      Elimina
  3. Una gran bella serata ragazzi!!
    Quando i musici si trovano con tavole imbandite e strumenti da suonare, è sempre festa!! Anche se non sono stato immortalato, qualche pezzo con la mia Ovation l'ho suonato, nonostante la vicinanza di bravi chitarristi di talento e spessore come Andrea, Beppe e Stefano, rigorosamente in ordine alfabetico, mi intimidisse un pochino. Al terzo bicchiere di barbera la timidezza è scomparsa e ho cantato e suonato pure io.
    Ho provato anche il mandolino di Andrea, subito mi sembrava di avere tra le mani un qualcosa di strano che non sapevo come appoggiare, come plettrare, e soprattutto come muovere la mano sinistra, poi Andrea mi ha fatto vedere la posizione di tre accordi semplici, e quei tre accordi sono venuti fuori. Fatto sta che domenica mattina già guardavo i prezzi dei mandolini del tedesco..
    ;-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovviamente scherzavo Gian, non è che io e te ci siamo esercitati solo con attrezzi da cucina e cellulare... Vero è che sei stato l'unico a fare riprese e quindi non appari in nessun video!

      Elimina
    2. La serata è riuscita benissimo e la ricorderò sempre con piacere anche se non appaio nel video!!!
      ;-))

      Elimina
    3. eccoti Gian con la tua bella Ovation!
      [img]https://drive.google.com/open?id=0B0z7B_kG_xt1SlpSZmdOR2E2ZFE[/img]

      Elimina
    4. macchè, vediamo se ci riesco adesso:
      [img]http://i.imgur.com/GGF5BcL.jpg[/img]

      Elimina
    5. Urca!! Sembro quasi un chitarrista!!
      Grazie!!
      ;-)

      Elimina
  4. Eccomi !!!! Sono in partenza , e ieri è stato il compleanno del figliolo , 18 anni , accidenti. Ma anche se sul filo di lana non potevo esimermi dal commentare quella serata fantastica , che ha toccato tutti i sensi e forse non solo i 5 canonici. Bel lavoro Beppe , hai ripulito i video e assemblati in maniera logica . Per fortuna non ci sono video di quando ci siamo alzati da tavola eheheheheh Faccio ammenda del fatto che , ammaliato dall'ovation e da quel liquore impronunciabile , non ho fatto neanche una ripresa e Gianfry è presente solo in voce. Ma quel che conta è esserci stati :DDDDDD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Auguri al neo-maggiorenne.. e buone vacanze!!
      ;-)

      Elimina
    2. Auguri al giovane Alviani...
      Il liquore si chiama genepì, ricavato dall'infusione in alcool puro dei fiori della pianta omonima, un arbusto che cresce sulle Alpi sopra i 2000 metri.

      Elimina
    3. Auguri al neomaggiorenne!

      Elimina
    4. @Stefano: che cosa sia successo precisamente quando ci siamo alzati da tavola non lo ricordo, so solo che mi sono risvegliato il mattino dopo, sul letto di mio figlio, ancora vestito come il giorno prima... Ma anche tu e Andrea eravate ben messi, avete ritirato in cucina il ventilatore che avevamo messo fuori, senza pensare di portarvelo in camera dove avete dormito con più di 35 gradi!

      Elimina
    5. Sicuri che era solo grigliata e vino?... :D

      Elimina
    6. Oltre al vino Beppe ha portato in tavola una vasta scelta di superalcolici , ed è li che è cascato l'asino :-)))))) Ho finito una bottiglia di Genepì , liquore molto gradevole ma insidioso . Tenere una linea retta poi è stato difficile . Meno male che per andare a dormire era tutta discesa , siamo rotolati nei letti . Grazie per gli auguri , fa effetto vedere crescere così in fretta i nostri fanciulli. E noi si invecchia...ma è giusto sia così !

      Elimina
  5. Deve essere stata una serata magnifica sia per il fatto che un nuovo cookers è venuto allo scoperto (Jan), e sia per la cenetta a base di ciccia, mi sa tanto che Stefano dovrà comprarsi una Ovation, ci sta bene con una Americanina col sederea a mandolino ;-)
    P.S. fai gli auguri da parte mia al figliolo
    P.P.S. Beppe, ma non avrete esagerato con tutta quella benzina? Quanti Km al litro avete fatto!?? :-D:-D

    RispondiElimina
  6. Jan è un cocker di vecchia data, altrochè. E poi mi ha fatto vedere le foto della sua attività di tartufaio (tartufiere, trifolaio, trifoleur...?) che svolge in combutta con il suo lagotto.
    Ho un invito a cena nella loro bella casa da parte della sua signora e me lo tengo in caldo come un assegno circolare...
    Auguri ad Alviani jr.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so, lodo, che Jan è un coocker di vecchia data, però fin ora ancora non si era visto in uno dei nostri raduni, questo intendevo, tartufaio? Questo non lo sapevo, Jan, anche dalle parti di mio padre e mia madre, c'è una grossa produzione di tartufi, viene parecchia gente dal Piemonte, è da qualche anno anche i residenti si sono dati alla ricerca del tartufo

      Elimina
    2. Lo so, lo so....e non lodo...anche perché non so cosa fare e a chi darlo HAHAHAHAHAHA!!!! 😂😂😂

      Elimina
    3. E sì.. diciamo che forse me la cavo meglio come tartufaio che com e chitarrista..
      eh eh eh..
      L'invito non è solo per la cena, ma per un week end, la camera degli ospiti è grande e accogliente e nei dintorni ci sono tante cose belle da vedere senza macinare troppi km.. Ne vale la pena!!
      ;-)

      Elimina
    4. Ho dovuto purtroppo per ben due volte disertare Sarzana, una volta per problemi di salute e l'altra per un impegno concomitante, però in questa occasione ho fatto di tutto per esserci e mia moglie Antonella ancora adesso mi dice che ha passato una piacevolissima giornata sul lago d'Orta.
      Sono tartufaio dal 1981, data del mio primo tesserino e dell mio primo cane una femmina di Drahthaar , e adesso che praticamente sono pensionato part-time ho tempo da dedicare a questa passione con il mio Lagotto. Stamattina ne ho tolti di belli, adesso si toglie lo scorzone estivo, per il tartufo bianco pregiato bisogna aspettare il 21 settembre, pena multe salatissime e revoca del permesso.
      So che c'è una buona qualità e quantita di trifole tra Lazio e Umbria, ovviamente bisogna conoscere i posti che normalmente noi trifolè non riveliamo neanche sotto tortura..
      ;-))

      Elimina
    5. Io parlavo della zona dell'altro Molise, zona: Carovilli Vastogirardi, Agnone, ci sono Delle faggete immense e i tartufi sono di ottima qualità, sia gli scorzoni estivi che quelli bianchi, se ti capita facci una capatina i posti sono stupendi ed anche la gente

      Elimina
    6. Devono essere zone stupende, mi piacerebbe esplorarle, ma sono un po' tanto distanti!!
      Stamattina ho fatto un po' di posti vicino alla strada che porta alla Basilica di Superga, e ho battuto prima una fila di roveri, poi un bosco e infine un noccioleto e il bottino non è stato niente male!!!
      ;-)

      Elimina

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Per inserire una immagine nel commento scrivi: [img]URLdell'immagine[/img]
Per inserire un video nel commento scrivi: [video]URLdelvideo[/video]